Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Lavoro’

Alle volte….

La mia vita corre a ritmi vertiginosi.. le giornate passano tra il ticchettio delle dita sulla tastiera del computer, una riunione, una mediazione… anzi molte di più, la telefonata di un’amica, le carte da leggere e il lavoro da mandare avanti. Questo in circa 8-9 ore della mia giornta.
Ne rimane ben poco, ma stacco e mi dedico completamente alla famiglia trascurando completamente tutto quello che mi riguarda. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Non sono una fissata con la parità dei sessi, ne’ credo che in fondo questo è possibile.
Credo che ognuno ha suoi ruoli che vanno rispettati credo che all’interno dei ruoli vi sia spazio sufficiente per poter agire in libertà.
Credo che la bellezza di noi donne, la grazia, e la fragilità siano cose da mantenere e non da combattere.
Credo che la spavalderia, la forza e la voglia di conoscerci degli uomini debbano rimanere al loro posto.
Credo che sia bello poter condividere le passioni, gli sforzi , le idee.

Questo lo credo nella vita, nei sentimenti e nel lavoro. (altro…)

Read Full Post »

 

Quando non aggiorni il blog, che è una tua creatura, un  motivo c’è.

Stavolta c’è ne è forse più di uno.

Allora il primo è che sono stata fuori e non ne ho avuto voglia.

(altro…)

Read Full Post »

NON CE LA POSSO FARE

manager1

 

 

 

 

 

Pronto?

Si

Volevamo sapere se accetta la nostra offerta?

Ci ha pensato o ha bisogno di altro tempo?

No…. ci ho pensato, no ho bisogno di altro tempo…. Grazie, ma rifiuto

Silenzio

Ne è certa?

Si

Spero ci abbia pensato bene. Arrivederci.

Arrivederci

  (altro…)

Read Full Post »

Scrivo questo post perché reputo un’ingiustizia quello che troppo spesso succede in Italia alle mamme che lavorano.

 Rientro in ufficio dopo la maternità, premetto che rientro subito senza prendere il congedo parentale http://www.inps.it/home/default.asp?ItemDir=4797 proprio perché già con la prima gravidanza avevo fatto una buona palestra di rientro e già sapevo cosa mi aspettava.

 Be questa volta è andata peggio di come mi aspettavo .

 Grasso che cola che ho trovato la scrivania.

 Allora in ordine

 1)     sono stata spostata di postazione

2)     sono stata spostata di direzione

3)     sono stata spostata di mansione

4)     non ho trovato più in mio numero diretto ma me ne è stato assegnato un altro perché, a detta loro, non si erano accorti che quello era già preso da un dipendente.

 Premetto che la società dove lavoro è parastatale, quindi già mi ritengo fortunata ad avere un posto così al giorno d’oggi , ma ritengo assolutamente ingiusto il trattamento riservato a noi mamme.

A parte la grande delusione di costatare che il congedo di maternità è visto come una vacanza e non come una fatica per la donna quando rientri e, a volte sei anche felice di tornare al lavoro perché è una parte di te, perché non ne puoi più di pannolini pappe rigurgiti e giornate passate solo tu e il tuo bimbo, e ovviamente ti senti un po in colpa a lasciarlo, trovi un ambiente da rientro dalle Maldive.

Allora come è andata? Come si sta senza ufficio? Ti sei riposata un po? Ma adesso che orario fai? Ah! beata te che puoi uscire alle  14.00…

 C’è una legge che ci tutela

Decreto legislativo 26-03-2001, n. 151 art. 56 come modificato dalla L. n. 101 di conversione del DL n. 59/2008

 Che non viene presa in considerazione da nessuno o quasi e noi, già provate dalla gravidanza, dal parto e dallo stravolgimento di vita che ci è appena piovuto addosso spesso non abbiamo ne la forza ne la voglia di metterci a combattere anche su un altro fronte: quello del lavoro.

Tanto per un anno è solo mezza giornata, l’ho pensato anche io la prima volta, ma quel lavoro che non mi piaceva poi l’ho dovuto fare anche dopo, circa 8 ore al giorno (che non sono poche) e in me cresceva l’insoddisfazione e la rabbia di non aver riavuto il posto cha avevo prima.

Così adesso porterò avanti la mia battaglia, perché non è giusto punto e basta.

Prossima tappa?

Colloquio con il direttore del personale con tanto di curriculum e normativa alla mano.

Read Full Post »