Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2011

IL NOSTRO NATALE

Ce l’abbiamo fatta.

Sopravvissuti ad un altro Natale in quarantena ci avviamo allegramente verso la Befana.

Quest’anno il nostro Natale è stato proprio un Natale tranquillo passato tra noi e soprattutto a casa perche Auri  la sera della vigilia aveva le febbre.

Da parte mia sono stata accontentata, quest’anno la mia richiesta a Babbo Natale era quella di stare tranquilla e serena.

Più noi di così si moriva in effetti e credo che anche il fatto di non  essere stati con i parenti perchè sparsi qua e la per l’Italia ha dato un forte contribuito alla nostra tranquillità.

Il Natale è la festa della serenità, della tolleranza, della famiglia.

Il Natale è quella festa che racchiude in se dei valori meravigliosi se veri, importanti se  sentiti, profondi se hanno delle radici dentro di noi…. appunto SE….

Da parte mia il Natale non credo sia una tradizione da mantenere in vita  per forza, ad esempio non ho una tradizione natalizia ma avverto da sempre lo spirito di questa festa.

E’ capitato che il Natale l’ho trascorso anche da sola anni addietro ed è stato molto triste ma forse lo è ancora di più sorridere se non si è felici o dover stare con persone che non ti va di vedere e  allora sapete che facciamo care le mie ragazze?

Il Natale noi lo faremo sempre insieme, fino a che ci andrà, e poi se qualcuno che non ci va molto a genio vuole entrare in casa nostra in un giorno così speciale diciamo di no perché???? vediamo….

perchè casomai sei il benvenuto tutti i giorni dell’anno ma a  Natale no perchè Natale è nostro e di chi ci vuole bene di chi sta con noi tutto l’anno di chi – dritto o storto – sentiamo dentro il cuore e a questo proprio non si può comandare….Questo è già un pezzetto di tradizione che unito ai biscotti che ha fatto papà, i regali scartati il 25 mattina e il film di Natale guardato tutti insieme sul divano il pomeriggio fa il nostro Natale.

Read Full Post »

Ci siamo.

Siamo pronti alle recite, agli auguri, ai regali… siano pronti ad affrontare il Natale.

L’ultimo fine settimana è passato tra la scelta di un regalo per le maestre e la preparazione a questa settimana che sarà di fuoco perché, si sa, sopravvivere a Roma la settimana prima di Natale non è facile.

 

Quest’anno Aurora ha scritto la sua prima letterina di Natale, ha scelto i suoi regali e ha voluto scrivere anche quella per la sorella che ha scelto questa. Ecco questa non si trova … da nessuna parte il povero Babbo Natale (che per la cronaca sono IO) si è sbattuto in lungo e in largo per i migliori negozi della capitale con esiti disastrosi… allora la sera a cena ,sempre il povero Babbo Natale, ha preso il discorso dicendo che se non dovesse trovare quella bambolina ne va bene anche un’altra no?

 Mati mi ha guardato e detto NO! Tanto lui la trova!!!

Lui è Babbo Natale….si che unito a wonder woman troverà sta minchia di bambolina…

Domani iniziamo con la festa all’asilo di Matilde, Matilde che questo fine settimana ha avuto la febbre e ci ha fatto saltare tutti i piani… ma con la valida collaborazione del marito sono riuscita a fare più o meno tutto.

Per le maestre di Mati sono andata alla Bottega Verde ho trovato cestini con dentro molte carine e devo dire profumatissime.

Invece all’asilo di Aurora ha vinto l’Hip Hop con gli swarosky e in più ho aggiunto due tessere di IKEA da € 25 e un buono libri che potranno spendere come meglio credono.

Quest’anno il pensiero è andato anche alle collaboratrici e collaboratori scolastici che tante volte si mettono in classe con le maestre per dare un’ occhiata ai bambini nel momento dell’accoglienza anche a loro ho preso dei pensieri alla Bottega Verde. Mi manca solo i dolci e le bibite e poi ho fatto… facile no? A parte tutto non vedo l’ora di vedere Aurora fare la recita, la ripete da 10 giorni tutte le sere… sa la sua parte e tutte le altre è fantastico l’entusiasmo che ci mette e non vedo l’ora di vedere Mati che ….  non so che faranno è una sorpresa e lei non parla, so solo che canta in continuo una canzone di un treno che passa per tutte le città….

Read Full Post »