Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2011

Due anni fa a quest’ora stavo in clinica aspettando la mattina per vederti sentivo il profumo della primavera e pensavo al tuo visetto… come sarebbbe stato..

oggi compi due anni due fantstici anni in cui siamo cresciute in cui ho pensato che riesco a far ragionare tutti tranne te due anni in cui il mio amore si è raddoppiato ….. sdoppiato tra te e Aurora.

Ora quello che riesco a dirti oggi è questo: rimani così con quel temperamento che nella vita ti servirà con quel carattere che un po’ tutti cerchiamo di mitigare e che tu invece sottolinei ogni volta che una cosa non va come vuoi..

rimani così con quegli occhi curiosi e quell’intelligenza viva che ti sorprende quando meno te lo aspetti.

Continua ad insegnarmi come si fa a fare la mamma perchè con te ho imparato che si dialoga anche con chi non parla, con te ho imparato che le manifestazioni di affetto sono anche violente con te ho imparato che anche se sei appena arrivata ai 24 mesi di vita sei già in continua trattativa con te ho imparato che la vita ti sorprende quando meno te l’aspetti e che tutto si trasforma in un viaggio senza pari

buon compleanno amore mio e non cambiare mai

mamma papà e Aurora

Annunci

Read Full Post »

36

Ok ho saltato a piè pari il mio compleanno. Inizialmente volutamente poi è stato un semplice caso che non ha consentito la connessione internet per un’altra intera settimana.

Sono 36, non sono depressa ne infelice ne mi sento oddio sto invecchiando.

Sono 36 e sono una mamma di due splendide bambine che mi svegliano facendo gli auguri e cantando “Tanti ayuuuuri a te tanti ayuuuri a te….. tanti ayuuuri a mamma tanti ayuuuuuri a te …… soffa

P.s  Mati non ha ancora ben capito che “soffia” non fa parte della canzone ….

Sono 36 e ho un marito che mi regala la PRIMA bellissima borsa da lavoro che anche se lavoro da quando di anni ne ho 19 nessuno ci aveva mai pensato le precedenti me le ero comprate tutte da sola ;

sono 36 e inizio ad avere un ‘invidiabile onorabilità in azienda (non solo per gli anni ovviamente il carattere ci mette del suo);

sono 36 e penso che sono felice di quello che mi sono costruita e lo capisco dal fatto che non mi guardo mai indietro non penso mai al passato ma vedo solo il presente e cerco di organizzarmi per il futuro.

Sono 36 e a chi dice (scherzando) che il fisico non è più quello di prima ora rispondo “ perché il tuo si???”

Sono 36 e fra altri 36 sono 72 …. Ancora pochi no?

Quando si dice l’ottimismo ….

Read Full Post »

Se ti fermi a pensare hai tutto, una casa una famiglia, dei figli che tutto sommato sono bravi ragazzi.

Hai un giardino dove piantare fiori e dove raccogliere le erbe aromatiche per un ottimo risotto.

Hai una vita piena un lavoro un capo neanche troppo stronzo a cui rispondere e il prossimo obbiettivo già ben definito in testa.

Hai facebook e li hai ritrovato una persona che non vedevi e non sentivi da tempo ….

Niente di male no se ci prendo un aperitivo???

No…..

Niente di male se una sera usciamo a cena no???

No ……

Niente di male se con lui parlo dei vecchi tempi e ho ritrovato gli stessi occhi di tanti anni fa di quando a 20 anni mi guardava speranzoso ma io stavo con un’altra persona no?

No……

Ieri mi hai detto che stai cercando una casa, una casa dove andare con i tuoi figli perché ormai è quasi un anno che siete tornati insieme, non ami più tuo marito, non sei felice e lui è “tutta una’altra cosa”.

Ora io credo quello che ti ho detto la parte più dura del matrimonio è la routine, è la normalità di una vita che segue giorno dopo giorno delle rotaie che sai già dove ti porteranno, ma poi alla fine non è così non sai dove ti portano …. è il vedere quella faccia tutte le mattine e tutte le sere anche in quei giorni dove a stento ti sopporti da sola, e dover accettare i limiti di chi ti è vicino che non so perché i primi anni in cui si sta insieme non si vedono mai….

La casa la troverai i soldi per andare avanti lo stesso l’unica cosa di diverso è che ancora non hai trovato quella routine e quei limiti di questo nuovo brivido e sai perché te lo dico ?? Perché mentre mi parlavi ho pensato che la tua è stanchezza … tanta stanchezza e rabbia per chi non ti capisce, ma lui , il tuo nuovo lui, non è la soluzione e sai perché ? Perché non prenderesti medicine per andare avanti e non avresti quello sguardo perso nel vuoto che ogni tanto ti trovo sul viso, la tua forza, la tua adrenalina, il tuo obbiettivo sarebbe solo lui o meglio voi ma tu di voi non ne hai mai parlato.

Mi hai chiesto un consiglio.

Riprenditi la tua vita, se vuoi lascialo tuo marito, ma non per lui se proprio devi lascialo per te, per essere felice tu anche senza di lui ….

E poi forse lui arriverà ma nel mentre tu pensa a quello che hai tu e a quello che ha lui e vedrai che chi ha più da perdere sei tu …. Non lui ….

Read Full Post »